Home » Videogiochi

Monkey Island 2: LeChuck’s Revenge (LucasArts – 1991)

01 08 2009 Nessun Commento Scritto da:

LeChuck's_Revenge_artworkSquadra che vince non si cambia, e così lo stesso team che ha dato vita al primo Monkey Island ritorna a lavorare al seguito. Di solito i sequel sono peggio dei predecessori, ma con Monkey Island è probabilmente vero il contrario, tant’è che LeChuck’s revenge è considerato da molti la più bella avventura grafica di sempre.

Una grande innovazione introdotta da Gilbert è quella di dare la possibilità al giocatore di scegliere all’inizio la difficoltà degli enigmi del gioco, permetendo ai non avezzi alle meccaniche delle avventure grafiche di avvicinarsi al gioco.Viene introdotto anche un sistema dinamico di ‘scoring’, ovvero della musica di sotto fondo, chiamato iMuse e anche la grafica viene migliorata, variando inoltre l’interfaccia SCUMM.

La trama del gioco è semplice come nell’episodio precedente, un tesoro da trovare e il temibile pirata fantasma LeChuck che torna ad insidiare Guybrush e la bella Elaine. LA storia però parte dalla fine, infatti è narata da Guybrush appeso ad una corda in procinto di essere salvato al termine di varie peripezie. Tutto il gioco è pervaso dalla comicità demenziale che è probabilmente l’aspetto migliore della saga, con continue citazioni al mondo lucas (Guerre stellari e Indiana Jones in primis). Le situazioni proposte nel gioco sono ormai divenute leggendarie, come la gara di sputi (Capitan Catarro è rimasto scolpito nella mia mente), le scene con LeChuck, la sequenza onirica e tutti i dialoghi assurdi nei quali ci si poteva perdere per delle ore!

Ron Gilbert ha confessato di essersi ispirato visivamente all’attrazione ‘Pirates of the Caribbean’ di Disneyland per molti aspetti del gioco, ed è forse per questo che guardando il film poi realizzato dalla Disney molti hanno pensato che fosse il film di Monkey island :) .

Il gioco uscì per PC e Amiga. Ne doveva essere fatta una versione per Mega Cd ma fu cancellata a seguito delle scarse vendite della conversione del primo episodio. Fu poi convertito per FM Towns nel 1994.

Un mito e una leggenda dei videogiochi, da gustare dai titoli di testa fino all’interminabile sequenza di cavolate dei titoli di coda.. se non lo avete provato vi siete persi un pezzo di storia.
Voto: 10/10

Articoli correlati:

Bonk's Adventure (Hudson Soft - 1990)
Il protagonista di Bonk's adve...
Con l'occhio degli otto bit
Oggi meditavo su come cambia l...
Ax Battler: A legend of Golden Axe (1991 - Sega)
Golden Axe è stato negli anni ...

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o un trackback dal tuo sito o blog. Puoi anche sottoscrivere questi commenti via RSS.

Sii gentile. Niente volgarità. Resta in argomento. No spam.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo Blog supporta i Gravatar! Per ottenere il tuo gravatar registrati gratuitamente su Gravatar.

Subscribe to comments on this post

SprinTrade - Come guadagnare soldi con l'affiliazione