Home » 1999 – Bandai Wonderswan

1999 – Bandai Wonderswan

wsboxProgettato del creatore del Gameboy, Yokoi Gunpei, il wonderswan debutta nel 1999 come console portatile a basso costo sperando di rubare una fetta di mercato al glorioso 8 bit Nintendo. Sulla carta, benche’ non avesse uno schermo a colori come il GB color, aveva un processore a 16 bit che prometteva bene.

Caratteristica innovativa del Wonderswan era la possibilita’ di essere usato sia in vericale (come il gameboy) che in orizzontale (come il game gear) a seconda di come i creatori del gioco di turno avessero deciso.

A tale scopo si notano 2 d-pad posti sul lato sinistro. La console aveva una autonomia di 30 ore con una sola pila stilo alcalina.
La line up di giochi includeva molti franchise popolarissimi in giappone (robotoni Bandai soprattutto) e il supporto di case come la Square con i suoi Final Fantasy.
Fu prodotta la versione a colori (wonderswan color) e un successivo upgrade detto wonderswan crystal.

Scheda Tecnica:

CPU: NEC v30  MZ  16-Bit 3.072 MHz
Colors: 8 livelli di grigio
Resolution: 224 x 144 pixel
Audio: stereo 4 canali

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o un trackback dal tuo sito o blog. Puoi anche sottoscrivere questi commenti via RSS.

Sii gentile. Niente volgarità. Resta in argomento. No spam.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo Blog supporta i Gravatar! Per ottenere il tuo gravatar registrati gratuitamente su Gravatar.

Subscribe to comments on this post